OCULISTA SAN GIORGIO.jpg

OCULISTICA

L'oculistica è la branca della medicina che si occupa della struttura, del funzionamento e delle malattie o dei disturbi che colpiscono l'occhio.

L'oculista è il medico in grado di prevenire, diagnosticare e trattare i disturbi e i problemi che possono colpire l'occhio. Per farlo visita il paziente, prescrive ulteriori esami necessari ...

▶︎ DI COSA SI TRATTA?

 

L'oculistica è la branca della medicina che si occupa della struttura, del funzionamento e delle malattie o dei disturbi che colpiscono l'occhio.

L'oculista è il medico in grado di prevenire, diagnosticare e trattare i disturbi e i problemi che possono colpire l'occhio. Per farlo visita il paziente, prescrive ulteriori esami necessari e utilizza i dati così raccolti per prescrive la terapia più adatta, che può essere di tipo medico o chirurgico. In caso di necessità prescrive anche lenti da vista correttive. 

▶︎ COME SI SVOLGE?

 

La visita oculistica è divisa in due parti: 

Nella prima parte della visita, dopo aver raccolto le informazioni mediche del paziente (anamnesi) e aver misurato il potere delle lenti in uso, vengono eseguiti il test dell’acuità visiva per lontano e vicino, l’esame biomicroscopico del segmento anteriore dell’occhio e la tonometria, ovvero la misurazione della pressione oculare. Se necessario verrà eseguita una visita ortottica, ovvero l’insieme di esami svolti dall’ortottista per l’identificazione di eventuali anomalie della visione binoculare come lo strabismo e ambliopia.Il paziente viene quindi fatto accomodare in sala d’aspetto e si procede alla dilatazione degli occhi con gocce.

 

Dopo la dilatazione, inizia la seconda parte della visita che consiste nella misurazione dell’acuità visiva in cicloplegia quando necessario e nell’esame del fondo dell’occhio per la ricerca di eventuali patologie.

Tra le procedure più utilizzate per diagnosticare un disturbo della vista, o per monitorarne lo stato, sono incluse:

  • fondo oculare

  • tonometria

  • pressione oculare

  • test di shrimer

  • ecobiometria

  • campo visivo (solo presso la sede di Endine Gaiano)

  • oct (solo presso la sede di Endine Gaiano)

▶︎ QUANDO E' NECESSARIO?

È bene seguire i calendari di controlli della vista raccomandati: nei bambini a 3 anni, 5-6 anni e 11 anni; negli adulti che stanno per prendere la patente e/o iniziare a lavorare; ogni 2 anni dopo aver compiuto i 50 anni d’età e ogni anno dopo i 70.

I controlli devono essere più frequenti in coloro che presentano i seguenti fattori di rischio:

  • Disturbi oculari già diagnosticati;

  • Famiglia con casi di disturbi oculari;

  • Patologie che comportano potenziali problemi agli occhi come il diabete;

  • Trattamenti che hanno effetti collaterali gravi concernenti gli occhi;

  • Interventi chirurgici neurologici e/o agli occhi. In tal caso è consigliato farsi controllare ogni anno.

Dove svolgiamo questo servizio

ENDINE GAIANO

Via Tonale e Mendola, 172
24060 - Endine Gaiano (Bg)

035 825316

ENDINE@CENTROMEDICOSANGIORGIO.IT

PIAMBORNO

Via Nazionale, 17/a
25052 - Piamborno (Bs)

0364 45588 PIAMBORNO@CENTROMEDICOSANGIORGIO.IT

EDOLO

Via G.Marconi, 207

25048 - Edolo (Bs)

0364 72020

EDOLO@CENTROMEDICOSANGIORGIO.IT